Edilizia e Urbanistica – S.U.E.

L’Area Edilizia privata, costituita dallo Sportello Unico dell’Edilizia, si occupa principalmente di:

• rilascio dei Permessi di Costruire, certificati di agibilità, nonché delle certificazioni attestanti le prescrizioni normative e le determinazioni provvedimentali a carattere urbanistico, edilizio e di qualsiasi altro tipo comunque rilevanti a fini degli interventi di trasformazione edilizia del territorio;

• adozione, nelle medesime materie, dei provvedimenti in tema di accesso ai documenti amministrativi
in favore di chiunque vi abbia interesse, ai sensi dell’articolo 22 e seguenti della legge 7 agosto 1990, n. 241, nonché delle norme comunali di attuazione;

• cura dei rapporti tra l’amministrazione comunale, il privato e le altre amministrazioni chiamate
a pronunciarsi in ordine all’intervanto edilizio oggetto dell’istanza o denuncia, con particolare riferimento
agli adempimenti connessi all’applicazione della parte seconda del testo unico;

• funzioni amministrative, per la gestione del procedimento unificato (Sportello Unico per le Attività Produttive) ed il rilascio dell’Autorizzazione unica informative, per l’assistenza e l’orientamento
delle imprese ed all’utenza in genere e promozionali, per la diffusione e la migliore conoscenza delle opportunità e potenzialità esistenti per lo sviluppo economico del territorio.

Lo Sportello Unico per l’Edilizia assolve, dunque, una fondamentale funzione informativa per il cittadino
che potrà ricevere informazioni da questa struttura nonché, tramite la stessa, esercitare il diritto d’accesso
ai documenti amministrativi in ossequio alla disciplina generale dettata dagli artt. 22 e ss. della legge 7 agosto 1990, n. 241. Il ruolo dello Sportello Unico e, comunque, omnicomprensivo. Si esercita, pertanto, nei confronti di tutte le Amministrazioni coinvolte dalla realizzazione dell’intervento edilizio e con riferimento a tutti
gli adempimenti previsti dalla legge.

Lo Sportello Unico per l’Edilizia costituisce per definizione “l’unico punto di accesso per il privato interessato in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti il titolo abilitativo e l’intervento edilizio oggetto dello stesso”, restando comunque ferma la competenza dello Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) definita dal regolamento di cui al DPR 7 settembre 2010, n. 160.